Posts made in maggio, 2013


“Prima che elettori ed elettrici definiscano il consenso alla nostra proposta, voglio che arrivi la mia gratitudine ad ognuno e ad ognuna di quanti hanno preso parte alla impresa che va sotto il titolo “Al lavoro con Brescia”. 

Siamo riusciti a costruire uno spazio politico aperto, dentro la sinistra bresciana, nel quale collaborano personalità ed esperienze diverse tra loro. 

Siamo riusciti ad imporre alla attenzione temi e problemi che sarebbero stati negati o sottostimati. 

Siamo riusciti, con tenacia, ad imporre la partecipazione elettorale per decidere il candidato a sindaco dell’alleanza di centro-sinistra. 

Siamo riusciti, attraverso l’impegno concreto e faticoso di decine di uomini e donne, a raggiungere ogni casa con la nostra propaganda semplice e chiara. 

In questo anno, e più, di impegno abbiamo contribuito ad una migliore qualità della battaglia politica, tenendola ancorata ai drammi della crisi ed ai progetti di cambiamento del governo della città.

Decine le nostre iniziative nelle quali abbiamo proposto, con il concorso di ricercatori e di pensatori, con i quali abbiamo interloquito, elaborazione culturale e programmatica. 

Abbiamo goduto del sostegno di autorevoli personalità della realtà bresciana e nazionale, che ci hanno conferito forse morale e prestigio. 

La lista dei nostri candidati al Consiglio Comunale è fatta tutta di persone impegnate nella battaglia sociale, ambientale, democratica, culturale, civile nella città: è proprio bella. Nell’iniziativa di chiusura, con titolo “Spalanchiamo il portone della Loggia” si è mostrato lo spessore della conoscenza dei problemi e la capacità di governo di cui siamo portatori. Tra di noi c’è un clima di simpatia e di cooperazione: spero che nessuno si sia sentito trascurato; ci siamo promessi soltanto rapporto paritario ed impegno gratuito.

A me spetta il dovere di sintetizzare un GRAZIE reciproco tra tute e tutti noi.

Dopodomani avremo il dovere del ragionamento sui risultati e dell’immediato lavoro verso il secondo turno, oggi scambiamoci questo abbraccio di solidarietà.”

 GRAZIE!

Marco Fenaroli

continua a leggere

E’ vero: questa destrabresciana è proprio alternativa a Vendola, ed è vero viceversa.

Cosa risponda al drammadell’impoverimento non è dato a sapere, perché di lavorisocialmente utili non ne ha mai proposti, né ha mai accolto proposteche vanno in quel senso.

Non va bene il redditominimo di cittadinanza? Anche in un Comune che ha tolto quasi tuttigli aiuti economici agli indigenti? Cosa hanno progettato i moderatinegli anni della crisi?

continua a leggere